7 Errori da non Fare in una Cucina Moderna

Request quote

Invalid number. Please check the country code, prefix and phone number
By clicking 'Send' I confirm I have read the Privacy Policy & agree that my foregoing information will be processed to answer my request.
Note: You can revoke your consent by emailing privacy@homify.com with effect for the future.

7 Errori da non Fare in una Cucina Moderna

Anna Francioni—homify Anna Francioni—homify
  by Venduta a Prima Vista
Loading admin actions …

Noi della redazione di homify non ci stancheremo mai di ripeterlo: la cucina è l'ambiente simbolo delle case moderne, il cuore pulsante della quotidianità, in cui la famiglia si ritrova non solo per consumare i pasti, ma anche per cucinare tutti insieme, raccontarsi la giornata e magari pure fare i compiti o lavorare. Per questo motivo è importante porre una particolare attenzione nella progettazione della cucina, non solo dal punto di vista estetico, ma soprattutto da quello funzionale, per dare vita a uno spazio accogliente e pratico, in grado di rispondere alle nostre diverse esigenze. Abbiamo quindi deciso di dedicare un Libro delle Idee ai 7 errori da non fare in una cucina moderna: analizzeremo insieme le immagini di 7 cucine prima dell'intervento dei nostri esperti, cercando di individuare il punto debole di ciascuna e di dare qualche consiglio per renderla più contemporanea.

1. Mantenere l'ambiente impersonale

Ricordiamolo, cucina moderna non è sinonimo di impersonale. Anzi, non dobbiamo dimenticare che la cucina è il nostro specchio, l'ambiente della casa che forse più parla di noi e della nostra personalità. Se possibile, cerchiamo quindi di personalizzarla con piccoli accenti di colore o una parete a lavagna o un allego sticker.

2. Riservare poco spazio per il piano di lavoro

Nelle cucine moderne ci si ritrova per cucina tutti insieme, magari anche con gli ospiti. Per questo è importante poter contare su ampi piani di lavoro, sgombri da ogni oggetto, dove poter lavorare agilmente. E anche se lo spazio a disposizione è poco, potremmo puntare su pratici piani a ribalta, da utilizzare all'occorrenza.

3. Rinunciare ai cassetti

Per quanto ridotta possa essere la nostra cucina, se possibile, non rinunciamo ai cassetti, indispensabili per tenere in ordine e a portata di mano posate, utensili  e altri oggetti di utilizzo quotidiano. 

4. Destinare poco spazio a pentole e stoviglie

Diamo un'occhiata a questa immagine: qual è l'aspetto che più ci colpisce? Probabilmente molto di noi avranno risposto la mancanza di mobili in cui riporre pentole e stoviglie, perché si tratta a ragione si un elemento indispensabile in cucina. Per questo, il coniglio egli esperti in progettazione cucine è di puntare su pensili capienti e pratiche mensole, magari sfruttando anche tutta l'altezza del muro.

5. Arredare con mobili scuri un ambiente di dimensioni ridotte

Quando si deve arredare una cucina di dimensioni ridotte il consiglio è di evitare i mobili scuri, per non appesantire visivamente l'ambiente, facendolo apparire ancor più piccolo. Preferiamo quindi i colori chiari, più freschi e moderni.

6. Lasciare lo scaldabagno a vista

Nelle cucine moderne lo scaldabagno è spesso un elemento irrinunciabile: evitiamo però di lasciarlo a vista e integriamolo nell'arredo. In questo modo l'ambiente apparirà più accogliente e contemporaneo.

7. La spazzatura a vista

Terminiamo il nostro Libro delle Idee con un consiglio organizzativo: evitiamo di tenere la spazzatura a vista. Si tratta di un accorgimento semplice, che contribuirà a rendere più moderna e accogliente la cucina, sia per quanta riguarda l'estetica che l'igiene.

Whitton Drive:  Terrace house by GK Architects Ltd,

Need help with your home project?
Get in touch!

Discover home inspiration!